video corpo

Manteniamo gli operatori ferroviari sul giusto binario

Dormer Pramet
Aggiungi ai miei preferiti MyDirectIndustry

Le lavorazioni meccaniche giocano un ruolo fondamentale nelle applicazioni ferroviarie, soprattutto nella manutenzione, riparazione e costruzione di numerosi particolari, incluso binari, ruote e parti di materiale rotabile.

Con l’incremento annuo del 2.6 per cento, l’industria ferroviaria sta beneficiando di un crescita sostenibile e le proiezioni ci danno dei valori superiori a 180 miliardi di EURO nel 2020. Una forte domanda di passeggeri e di servizi di trasporto merci trascina un’altrettanto rapida crescita di investimenti in infrastrutture nel mondo intero.

Il produttore internazionale di utensili Dormer Pramet ha supportato per molti anni, il segmento ferroviario con una vasta gamma di utensili da taglio sia per la produzione che per la manutenzione.

Tomáš Hantek è International Application Manager per Railway di Dormer Pramet, i cui clienti vanno dalle aziende ferroviarie statali agli operatori privati. Per poter soddisfare i loro bisogni, Tomáš ricerca le varie applicazioni che gli utensili possono eseguire, come la lavorazione degli scambi e dei profili ruota, assili, piastre di fissaggio e dispositivi di accoppiamento.

Scambi ferroviari

La lavorazione degli scambi e degli incroci costituisce un importante elemento nelle infrastrutture ferroviarie - le sezioni mobili che guidano i treni da un binario all’altro. Essi hanno una durata limitata e prestabilita che può dipendere da numerose condizioni, come il livello di impiego e l’ambiente circostante.

Prendiamo l’esempio di uno scambio ferroviario, se costruito con nuovi materiali ha una garanzia standard di cinque anni. Se invece fosse costruito con materiali rigenerati e parti di ricambio revisionate il tempo di garanzia si ridurrebbe a due anni.

Per assicurare affidabilità e sicurezza degli scambi, occorre effettuare controlli regolari per garantire la loro piena funzionalità. Comunque questo da solo potrebbe anche non bastare. La Repubblica Ceca possiede una delle più estese reti ferroviarie in Europa con 9.000 km di ferrovia e più di 25.000 scambi.

Dormer Pramet collabora con molti costruttori ed offre sia prodotti standard che prodotti speciali per la produzione di nuovi scambi e per la revisione di quelli esistenti.

Utensili per la lavorazione di altri componenti dello scambio (slitte e aste) che offrono parecchi vantaggi quali la durata, la stabilità del tagliente dell’inserto, precisione di forma e rigidità.

La gamma Dormer Pramet comprende utensili per lavorazioni di scambi per treni e tram per tutti i più diffusi profili. 60E1 e 60E2, sono i più comuni, specialmente in Europa. Il tipo sezione a T (con il fondo piano) è adatto per traffico a carico medio e leggero.

Assili

Nella produzione di nuovi assili, la maggioranza delle parti sono ricavate da pezzi forgiati. Un utensile specifico massimizza l’affidabilità del processo e garantisce un’ottima qualità di finitura superficiale.

Le operazioni di sgrossatura e finitura nella produzione di nuove ruote, possono essere completate con la gamma standard degli inserti RCMX di Dormer Pramet. Diverse grandezze, qualità e geometrie offrono opzioni per ogni tipo di materiale e condizioni di lavoro.

Così come per la costruzione di nuove ruote, esiste un continuo bisogno di tecnologie per la riprofilatura eseguita con un’ampia gamma di macchine a controllo numerico di vari costruttori.

La gamma utensili di Dormer Pramet si adatta perfettamente a tutti I principali costruttori di macchine, compresi Hegenscheidt e Rafamet. Dal 1950 sono state installate più di 2.000 macchine per la riprofilatura da Hegenscheidt-MFD in tutto il mondo.

Entrambi i costruttori propongono macchine particolari dedicate alle ruote ferroviarie, metro, tram, e altri sistemi leggeri di trasporto su rotaie, insieme a torni verticali per lavorazioni pesanti a colonna singola o doppia, grandi fresatrici a portale, torni orizzontali e macchine speciali.

La collaborazione storica di Dormer Pramet con produttori di macchine utensili e con servizi di riparazione binari ha permesso di sviluppare una vasta gamma di soluzioni standard e speciali per l’aumento della produttività e la riduzione dei costi tipicamente associati con questi processi.

Questo significa che il ricondizionamento delle ruote ferroviarie di treni e tram può essere eseguito da inserti con qualità e rompi truciolo standard (LNMX, SNMX, CNMX). Sono anche disponibili una serie di cartucce con la sede protetta, che permettono una completa e versatile soluzione per profondità di taglio comprese tra 1.0-16.0mm.

Un cliente di Dormer Pramet in Ucraina, aveva chiesto di essere supportato per la riprofilatura di ruote ferroviarie in acciaio di durezza 450 – 615HB. L’inserto LNMX30 con la geometria RF in qualità T9315 ha raggiunto un’elevata durata e si è rivelato significativamente più produttivo rispetto all’equivalente del concorrente, producendo 12 ruote contro le 5 del concorrente..

Un altro successo è stato ottenuto in Polonia con un costruttore di macchine specifiche per la tornitura di ruote. Il cliente doveva risolvere un problema di controllo truciolo nella lavorazione di acciaio trattato 800 – 900mpa. Ancora una volta è stato impiegato l’inserto LNMX30, questa volta con la geometria TF e qualità T5315. Questa combinazione ha raggiunto il 50 per cento in più di vita utensile rispetto al concorrente, ma soprattutto è stato significativamente migliorato il controllo del truciolo nella superficie verticale.

La qualità T5315 di Dormer Pramet è molto versatile, progettata per la tornitura di ghisa grigia e ghisa sferoidale, applicabile anche su acciaio, compresi gli acciai trattati. E’adatta per sgrossature e per finitura con velocità di taglio medio elevate sia su taglio continuo che su taglio interrotto. Queste caratteristiche la rendono utilizzabile anche in condizioni estreme..

Lavorazione di piastre di ancoraggio e ganci di trazione

Un’altra area di attività è costituita dalla lavorazione dei supporti o piastre di ancoraggio - l’elemento di connessione che assicura che il binario sia ancorato alle traversine. Questa operazione richiede frese opportunamente sagomate in quanto i clienti richiedono elevate produttività, mentre nello stesso tempo, occorre rispettare specifiche limitazioni di produzione e di materiali. Frese e punte sono utensili idealmente adatti a questa produzione.

Infine, il gancio di traino o giunzione è il meccanismo per la connessione del materiale rotabile al treno. Si tratta di un progetto standard, tanto importante quanto lo scartamento delle rotaie. Deve offrire flessibilità e convenienza in modo che il materiale rotabile possa essere tutto connesso. L’attrezzatura che connette il gancio al materiale rotabile è chiamata anche attrezzatura da tiro.

La costruzione di giunzioni è un esempio di applicazione di un utensile di nicchia disponibile in Dormer Pramet. I molti anni di esperienza hanno permesso in vari livelli, di supportare le fabbricazioni di scatole d’asse, piastre centrali, telai per carri e ripari.

L’approccio sistematico di Dormer Pramet nel lavorare in partnership con i produttori di questi particolari ha permesso di ridefinire e sviluppare ulteriormente l’offerta di utensili da taglio.

Commutatori della ferrovia
{{medias[88245].title}}

{{medias[88245].description}}

{{medias[88246].title}}

{{medias[88246].description}}

{{medias[88247].title}}

{{medias[88247].description}}

Altri trend associati