Stazioni di comando per ascensori

Silvia Guerra
Preferiti

Serie EL AD

Le stazioni di comando per ascensori serie EL AD sono progettate per pilotare il movimento degli ascensori durante le operazioni di controllo e manutenzione.

> Robustezza

Il riparo dei dispositivi da urti o da calpestio viene garantito sia dalla solida struttura della stazione di comando, sia dall’utilizzo di pulsanti incassati e quindi non sporgenti dalla superficie. Inoltre, l’impiego di robuste guardie per gli ausiliari di comando particolarmente ingombranti, quali il pulsante di emergenza o il selettore, rende applicabile il prodotto negli ambienti più gravosi.

> Modularità

La sagoma allargata consente l’impiego di un maggior numero di dispositivi ed è completamente personalizzabile dal cliente per disposizione e tipologia degli ausiliari di comando. Questo grazie all’innovativa struttura del coperchio (brevetto depositato) che permette la libera disposizione di forature e sagome di alloggiamento dei dispositivi.

> Cablaggio facilitato

Il design del prodotto consente di raggiungere numerosi vantaggi tecnici e pratici, il primo dei quali è la facilità di cablaggio: oltre ai quattro ingressi per i cavi posti sulla base sono infatti presenti fino a 6 ingressi sul coperchio.

Poter disporre degli ingressi direttamente sul coperchio significa avere ingressi, cablaggio e dispositivi tutti posizionati sullo stesso lato della stazione, andando quindi a semplificare e velocizzare il cablaggio e la chiusura della stazione di comando.

> Fissaggio posteriore del coperchio

Le viti di fissaggio del coperchio sulla base sono posizionate posteriormente alla stazione di comando, che può quindi essere aperta solo una volta rimossa dalla parete dove è fissata, rendendo più difficoltosi eventuali tentativi di manomissione.

Serie dell'ANNUNCIO di EL delle stazioni di controllo dell'ascensore
{{medias[82695].title}}

{{medias[82695].description}}

Altri trend associati

Ricerche associate