video corpo

L’analizzatore multiparametrico Stratos è ora disponibile con interfacce fieldbus

Knick
Aggiungi ai miei preferiti MyDirectIndustry

Gli analizzatori Stratos dello specialista delle tecnologie di misura Knick, per la misura di livelli di pH, conducibilità e ossigeno disciolto, sono ampiamente utilizzati nell’industria chimica, nell’ingegneria di processo, nella tecnologia degli impianti di potenza e nel settore farmaceutico e delle biotecnologie grazie alla loro eccezionale versatilità, all’elevata affidabilità e alla piena compatibilità con i tipi di sensori convenzionali (analogici, digitali, Memosens). Knick introduce ora gli analizzatori serie Stratos con interfacce bus integrate per PROFIBUS DP, PROFIBUS PA o FF (Foundation Fieldbus).

Gli Stratos DP, Stratos Pro PA e Stratos Pro FF possono essere facilmente integrati in sistemi host nuovi ed esistenti (PROFIBUS PA profilo 3.02; FOUNDATION Fieldbus ITK 6.1.1). L’integrazione senza problemi con tutti i sistemi di automazione comuni è stata assicurata attraverso test completi di compatibilità e interoperabilità. I dispositivi Stratos Pro per la tecnologia PROFIBUS PA o Foundation sono disponibili nelle versioni sia per aree pericolose sia per aree non pericolose, mentre lo Stratos Evo DP per PROFIBUS DP è adatto solo per l’uso all’esterno delle aree pericolose. Tutte le impostazioni possono essere configurate

direttamente sul dispositivo o con Tool Ingegneristici standardizzati tramite Enhanced EDD o DTM. Tutti i dati di processo e diagnostici, nonché le informazioni riguardanti l’usura dei sensori o la manutenzione predittiva (CIP/SIP) sono comunicati in modo affidabile attraverso il sistema bus alla stazione di controllo. I dispositivi sono conformi a NAMUR NE 107 e supportano la diagnostica proattiva. Tutti i dispositivi bus possono essere gestiti in modo intuitivo grazie alla guida utente assistita da colori. Il display widescreen a elevato contrasto segnala lo stato operativo in sei colori differenti: lo stato di misura standard è retroilluminato in bianco, il modo informativo è verde. Anche al menu diagnostico, richiesto per la manutenzione e allo stato di hold sono assegnati due colori diversi. Il rosso luminoso segnala lo stato di allarme, mentre un display lampeggiante in rosso indica ingressi non validi o codici di accesso errati. Menù a rotazione e pittogrammi autoesplicativi contribuiscono ulteriormente alla facilità d’uso. I dispositivi Stratos sono adatti per il montaggio a parete, il montaggio su pali o il montaggio in quadri.

L’analizzatore multiparametrico Stratos è ora disponibile con interfacce fieldbus

Ricerche associate