{{{sourceTextContent.title}}}

EMAG fornisce soluzioni complete chiavi in mano da un unico fornitore

Markus Isgro
Aggiungi ai preferiti

{{{sourceTextContent.subTitle}}}

La produzione di soluzioni di produzione complete da un unico fornitore è il requisito principale per molti progettisti di produzione di ingegneria meccanica. In genere, un appaltatore generale sarebbe responsabile dello sviluppo di una linea complessa di macchine interconnesse con una varietà di tecnologie. Questo fornisce all'azienda manifatturiera due grandi vantaggi: la pianificazione complessiva è più semplice (del nuovo stabilimento) e un partner di produzione che garantisce una soluzione produttiva perfettamente progettata, flessibile e flessibile, anche per le situazioni di produzione più complesse. Il Gruppo EMAG è da anni questo partner, essendo uno dei pochi costruttori di macchine che copre l'intera catena di processo dalla lavorazione dolce a quella dura. Ora, gli esperti stanno facendo il passo successivo con la creazione di EMAG Systems e combinando le loro competenze ingegneristiche di progetto. La nuova società è il partner perfetto per la creazione di soluzioni chiavi in mano ed è responsabile del progetto complessivo - combinando l'esperienza e la conoscenza delle varie filiali EMAG quando necessario

Ad esempio, l'e-mobilità: in questo caso, il fabbisogno di maggiori quantità sta spostando l'attenzione sulla creazione di sistemi di produzione completi. In definitiva, questo è l'unico modo per poter produrre componenti complessi come gli alberi dei rotori o i differenziali in modo coerente con il processo ed efficiente in termini di costi. Nei sistemi interconnessi, ad esempio, la lavorazione dolce, la tempra e la lavorazione dura avvengono in diretta successione e vengono utilizzate numerose tecnologie, dalla tornitura, foratura e fresatura fino alla tempra a induzione e alla rettifica. "Quando si progetta un sistema complesso come questo, ci sono naturalmente molte domande durante la fase di progettazione", spiega Bernhard Böttigheimer, amministratore delegato dei nuovi sistemi EMAG. "Ad esempio, gli utenti devono comprendere i precisi vantaggi e i limiti prestazionali dei vari processi degli utensili, le opportunità per il componente valutato e un processo affidabile sviluppato su questa base. Per compilare tutte queste informazioni, l'utente deve avere accesso a una grande quantità di competenze tecnologiche interne. In EMAG lavoriamo a questo scopo da anni - abbiamo una varietà di processi fondamentali all'interno del Gruppo, e stiamo anche sviluppando una tecnologia di automazione interna"

Esempio - albero del rotore
{{medias[131938].title}}

{{medias[131938].description}}

{{medias[131939].title}}

{{medias[131939].description}}

{{medias[131940].title}}

{{medias[131940].description}}

{{medias[131941].title}}

{{medias[131941].description}}